L’importanza della reputazione nel settore creditizio

Avere una buona reputazione è molto importante quando si parla di credito. Sia per le aziende che per i consumatori, se solo si pensa che negli Stati Uniti le banche possono decidere di non concedere un prestito ad utenti che godano di scarsa considerazione da parte di amici e familiari sui social network, a partire da Facebook e Twitter. Per stabilire chi meriti fiducia e chi sia meglio invece evitare, gli istituti bancari utilizzano infatti le informazioni raccolte online. I like, la localizzazione geografica, le amicizie, i post pubblicati e altro. I dati raccolti sono poi oggetto di analisi e rielaborazione in tempo reale dando infine un punteggio dal quale dipende appunto la concessione del prestito. 

Come si può facilmente capire il rischio di abusi seguendo questa logica è molto alto, ma tutto ciò serve a dimostrare come la reputazione sia molto importante per il mondo creditizio. In un senso o nell’altro, naturalmente.

 

Poste Italiane: una reputazione inattaccabile

 

Anche chi è alla ricerca di credito, infatti, può decidere di limitare il suo raggio di azione alle aziende che godono di buona reputazione, scartando le altre. In questo caso uno dei soggetti praticamente inattaccabili è Poste Italiane, uno dei maggiori gruppi del nostro Paese, ormai da tempo impegnato ad erogare prestiti che sono molto considerati dai consumatori. Le soluzioni dell’ente, infatti, si caratterizzano per la sicurezza e la convenienza, oltre che per le robuste dosi di innovazione che riescono a esplicitare.

Basta del resto fare una rapida ricognizione sul web, in particolare sui forum di discussione, per notare come a parte qualche isolata critica, le soluzioni creditizie di Poste Italiane siano indicate come prodotti da tenere sicuramente in considerazione quando si entra nell’ottica di richiedere prestiti. Un giudizio che pesa soprattutto perché è fornito da coloro che hanno già avuto rapporti con l’ente o sono tuttora clienti, apprezzando evidentemente la risposta ottenuta.

Per saperne di più sul paniere di prodotti creditizi predisposto da Poste Italiane, si può peraltro usufruire delle tante informazioni dispensate dai siti che si occupano di prestiti, con un occhio di riguardo a guidaprestitiposte.it, punto di riferimento per un numero sempre maggiore di utenti alla ricerca di pareri e suggerimenti in grado di condurre ad una scelta ragionata e fruttuosa. 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *